Tre due uno via cop.
Tre, due, uno … via! Dieta detox
gennaio 9, 2019
Le tante età di Sampierdarena cop
Le tante età di Sampierdarena
gennaio 16, 2019

“Nobili si nasce: Carignano, modestamente, lo nacqui!”

Carignano cop.

Carignano vista terrazza colombo“Nobili si nasce: Carignano, modestamente, lo nacqui!”

Nobile da sempre racchiude tanta storia, a pochi passi dal mare e con una posizione invidiabile, destinato a diventare uno dei quartieri più eleganti della città.

Per i vecchi genovesi  era “Caignàn”, con i suoi orti, giardini e chiostri di proprietà della famiglia Sauli, e si usava dire “anemmu a Zena” ovvero “andiamo a Genova” quando dalla collina si doveva scendere per raggiungere il centro città.

Da Corso Andrea Podestà, dove spesso vado a gustare le grigliate da sogno al Braxe dei fratelli Losio, la vista è uno spettacolo: si vede Castelletto e la collina di Albaro.

La grandiosa Basilica di Carignano, mi commuove sempre, chiesa degli artisti, dove ho passato l’infanzia fra “coccinelle” e “scout”, la prima comunione e ahimè si sono anche svolte le esequie della mia Mamma ormai quasi 42 anni fa, quella del mio Papà e un anno fa quella del mio adorato Padrino Tino per non dimenticare quella di Fabrizio De André.

Cari Followers, si per me parte la mia vita da Carignano … nasco circa 40/50 anni fa (vabbè sono troppi non ve lo dico) al civico n.12 di Via Fieschi e frequento la scuola elementare alla Guglielmo Embriaco: uscivo da casa e sulla stessa Piazzetta dove abitavo entravo a scuola. Pazzesco! Poi le scuole medie alla succursale dell’Andrea Doria sempre in Via Fieschi, scendevo una scaletta ed ero di nuovo a scuola …Carignano Mari bimba

… Ricordi e ricordi e ricordi … le paste, gli indimenticabili cavolini,  la domenica mattina dopo la S.Messa dalla Pasticceria San Sebastiano (di Laura e delle sorelle, Laura mia compagna di Scout e moglie del nostro insuperabile Sindaco Marco Bucci), il gelato di Ciarapica in Via Nino Bixio, andavo a prenderlo per mano con la Mamma già a 3 anni, poi Via Corsica, dove ho imparato ad andare in bicicletta e ci credete: ho portato proprio li ad imparare ad andare in bicicletta anche Alfedino e Annina …

Un sogno che avevo nel cassetto era di salire ed inaugurare la mia prima attività, “La Chiave di Volta”, alla Terrazza Martini, il posto più spettacolare di Genova.

Carignano L'Outlet Silky… con la mia tenacia la Direttrice di allora, la Marchesa Anna Cugia di Santorsola, mi diede l’ok, emozione, pelle d’oca, no, molto di più … ancora oggi quando prendo l’ascensore che mi porta in Terrazza Colombo ricordo gli attimi di quella salita, i brividi e poi io protagonista di quello show che mi decretava la prima wedding planner di Genova. 

Carignano chioccia anche della mia prima sede de “La Chiave di Volta”. Una bella giornata, faccio due passi, e mi trovo davanti a L’ Outlet Silky, sempre bella e unica la loro produzione dove l’altissima attenzione ai materiali, la cura di ogni dettaglio e la costante ricerca di un equilibrio tra classico e contemporaneo sono gli elementi  chiave di ogni collezione … a proposito chissà cosa ci riserverà per la collezione Primavera/ Estate 2019?

Finisco la mia passeggiata alla Rotonda di Carignano, alla fine di Via Corsica, altra veranda sopra il nostro mare … quanto sei bella Genova!

Braxe              L’ Outlet Silky

 

Mariangela G.
Mariangela G.
Wedding end Event Planner

4 Comments

  1. Raffaella Fava ha detto:

    In via Bixio il gelataio si chiama Balilla….

    • Mariangela G. ha detto:

      Buonasera Raffaella,
      grazie di aver scritto.
      Mi fa piacere precisare che il gelato in Via Bixio ora si chiama Balilla, credo che Lei sia giovane, ma quando ero bambina io, tanti tanti anni fa (cinquantacinque), c’era la Gelateria e Latteria Ciarapica.
      Un gelato meraviglioso che ancora oggi vado a gustare dopo cinquantanni ecc… in Albaro.
      Precisamente, ora Ciarapica si trova in Via Guerrazzi 8/10 rosso.
      Mi permetto di consigliarle di andarlo a gustare … è veramente superlativo!
      Un caro saluto.
      Mariangela

  2. Enrica ha detto:

    Sto imparando ad amare Carignano… Noi genovesi siamo legati indissolubilmente al nostro quartiere e quando ci spostiamo ci sentiamo in trasferta…. Per motivi di lavoro sono quasi ogni giorno a Carignano e mi ritrovo in questo articolo…Carignano e elegantemente austero ma regala scorci incredibili… La mattina il porto visto dall alto con le montagne innevate sullo sfondo è uno spettacolo che toglie il fiato….

    • Mariangela G. ha detto:

      Cara Enrica,
      Si il tuo quartiere è un’altro ma da Professoressa mi fa piacere che Tu stia amando anche Carignano.
      È austera ma infondo è più ospitale di quanto di possa immaginare!
      Un abbraccio.
      Mari ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.