2018 cop
2018 … 2019 grandi cambiamenti …
gennaio 8, 2019
Carignano cop.
“Nobili si nasce: Carignano, modestamente, lo nacqui!”
gennaio 14, 2019

Tre, due, uno … via! Dieta detox

Tre due uno via cop.

Tre due uno via 3Tre, due, uno … via!  Dieta detox

Vigilia, Natale, Santo Stefano, veglioni e cenoni: è giunto il momento di dire addio agli stravizi (l’Epifania tutte le feste le porta via, no?) e mettere a riposo le mandibole!

Chiariamo: non stiamo parlando di dieta dimagrante, ma seguire per un paio di settimane, uno stile alimentare più “garbato” senza mortificare il “Masterchef “che è in Voi, sarebbe d’uopo.

Quindi, giusto adottare qualche regoletta di buon senso, e anche di buon gusto. Evitando regimi punitivi e di gettare “nell’umido” tutti i cibi grassi e calorici rimasti dalle feste.

Avete presente amici, quando si sente dire che gli alcolici apportano calorie? Beh, tutto vero, perciò prima cosa evitare aperitivi, vino e “cicchetti”. Un bicchiere solo a pasto di vino rosso, possibilmente. In compenso dovrete bere molto: acqua, centrifughe, spremute, le arance sono al loro periodo top, sfruttatele!

Preferite le carni bianche alle rosse e portate ad almeno 3-4 le porzioni di pesce alla settimana.Tre due uno via 1

Il pesce è un vero toccasana per linea, bellezza e salute. Ha un effetto anti age, soprattutto quello azzurro, gli acidi grassi essenziali di cui è fonte nutrono in profondità pelle e capelli, apporta aminoacidi essenziali, preziosi per metter su massa muscolare (e questo è ok!).

Tre due uno via 2Omega 3 e omega 6 di cui è ricco aiutano a ridurre le infiammazioni all’origine di diversi inestetismi come la cellulite. Fortifica le ossa, è un super alleato del cuore e del cervello e favorisce il buon umore. Che vogliamo di più? FateVi consigliare da una ottima e fidata pescheria, che magari Vi aiuti con qualche piatto pronto light, avrete meno tentazioni.

Greenfood: puntate, sugli ortaggi di stagione: cavoli, verze, carciofi, broccoli, sedani, rape, radici amare, verdure a foglia, zucca sono tutte varietà che possono dare vita a ricette gastronomicamente piacevoli unite ai legumi. 2-3 mandorle o noci al giorno, magari in un’insalata vi faranno benone.

In tutto ovvio ci vuole buon senso e se potrete, camminate amici, lasciate l’auto a casa e camminate tanto, fate come me, che faccio almeno 10.000 passi al giorno, in un mese ho perso una taglia, parola di Mariangela (anche se lo scopo della dieta detox non è questo … beh male non fa no?)

Per pesce freschissimo e piatti pronti di pesce:

La Boutique del Pesce in Albaro

Mariangela G.
Mariangela G.
Wedding end Event Planner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.