Un Natale pieno di amore e buon cibo!

Un Natale pieno di amore e buon cibo!

Un Natale pieno di amore e buon cibo!

Un nataleFollowers di Mariangela, ma se vivo a Genova, città dove esiste Bruxaboschi … perché il giorno di Natale dovrei uscire di casa? Ma soprattutto perché dovrei cucinare?

Domande esistenziali alle quali risponderò subito!

Allora funziona così:

Andate sul sito: https://www.bruxaboschi.com/menu-a-domicilio/ entro e non oltre il 22 dicembre alle ore 18, scegliete il vostro menù e Venerdì 24 sarà consegnato a casa vostra.

Stop! Ho detto tutto!

Inutile dirvi amici, che io Letizia Miraudo ho un debole per questo locale storico genovese e per le persone che con dedizione e competenza lavorano a rendere tutto perfetto … sempre!

I menù della Trattoria detta del Bruxaboschi si distinguono non solo per bontà ma per stagionalità.

Stagionalità significa anche sostenibilità e qualità della materia prima. La carta dei vini del locale è un omaggio alla Liguria e al mondo, senza mai dimenticarsi della bellezza delle lavorazioni biologiche e naturali.

Ciò che mi fa bene al cuore quando varco le porte di casa della famiglia Losio è sapere che sarò accolta con affetto, buon cibo e tanta tradizione portata avanti con innovazione!

Un giro di parole che serve però a farvi capire che in cucina, così come in sala, così come nella gestione delle cantine di vino non ci si improvvisa mai.Un natale

La ristorazione è Studio tanto studio e innovazione per stupire sempre! Bruxaboschi è così!

Ora però amici veniamo al sodo e riportiamo l’attenzione sull’idea della Trattoria di omaggiare direttamente a casa i propri clienti.

Pochi piatti, quelli giusti, quelli che solo a pensarli ti creano acquolina in bocca.

Un menù raffinato e semplice da mettere in tavola. I criteri studiati durante i lock-down garantiscono piatti freschi e semplici da cucinare.

Lo Chef inoltre provvederà a inserire le indicazioni per la cottura.

Ora amici scegliete il vostro menù di Natale, poi scorrete e soffermatevi sulla scelta dei vini proposta. Una carta originale, buona e per tutte le fasce di prezzo!

Che dire Matteo e Giovanni, mi mancate e non vedo l’ora di venire a trovarvi … magari con Mariangela!

Cin cin!!!

A cura di: Letizia Miraudo

Per saperne di più:

Bruxaboschi.com     Facebook Trattoria detta del Bruxaboschi      Instagram bruxaboschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.