Il Genoa inizia con un punto il 2022. Samp, fai attenzione!
gennaio 7, 2022
Un accessorio
Un accessorio fondamentale per me …
gennaio 11, 2022

Notte fonda Genoa. Samp, peccato

Notte fonda Genoa. Samp, peccato

Il calcio sa regalare scenari veramente incredibili. Sembra una barzelletta.

Da una parte c’è una società con l’ex presidente agli arresti domiciliari, che sta mettendo a posto i conti e deve trovare un acquirente entro pochi mesi.

Dall’altra una squadra appena acquistata da un ricchissimo fondo americano, che come prima cosa ha sanato i bilanci e assunto un allenatore da 2,5 milioni l’anno.

Una delle due squadre è penultima in classifica (ma con due partite in più dell’ultima) e ha vinto 1 partita su 21. E no, non è quella che deve mettere a posto i conti.

Già, perché il Genoa ha perso 1-0 in casa contro lo Spezia e ha quasi messo un piede in Serie B.

Diciamocela tutta, il bilancio dei primi due mesi del Genoa di 777 Partners è tragicomico: tantissimi soldi spesi (buttati?) per ottenere due pareggi, 0 cessioni (la rosa è composta da 37 giocatori!) e 3 acquisti, pagati tanto e conosciuti poco.

Giovani di prospettiva e che sicuramente si imporranno sulla scena, ma per salvarsi serve altro.

Per salvarsi in dirigenza servono persone pragmatiche, non sognatori. E, soprattutto, servono FATTI, non PAROLE! Basta sparate, basta promesse: PUNTI, l’unica cosa che serve per arrivare quartultimi.

Anche se la sconfitta di ieri, senza uno scossone, potrebbe (e dico potrebbe) aver già posto le prime lettere della parola FINE a questa lotta salvezza.

Non sorridono, ma solo per questa domenica, nemmeno i tifosi della Sampdoria, che perde 1-0 a Napoli.

Una sconfitta che obiettivamente ci sta e che non deve preoccupare per il prosieguo della stagione.

Se infatti sul fronte societario Vidal sta facendo i salti mortali per salvare baracca e burattini, in campo la squadra di D’Aversa sta dicendo la sua, ha giocatori di qualità e a Napoli ha perso con 6 giocatori titolari fuori uso.

Serve fare ancora almeno una quindicina di punti nei prossimi due mesi, per arrivare a fine marzo tranquilli. Ma la salvezza è abbondantemente alla portata.

Poi, con una nuova società e i conti a posto, si potrebbe puntare anche a qualcosa di più. Tutto dipende da chi arriverà.

A cura di Tommy Imperato

P.S. Tutte le foto sono prese dai canali ufficiali di Genoa, Sampdoria e Spezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.