principe azzurro
Il Principe Azzurro
maggio 22, 2017
Mariangela Guido: rientro dalle vacanze
settembre 8, 2017

Massimo Gismondi: Genova nel mondo

Gismondi 1754

Giovedì 22 giugno presso la prestigiosa Gioielleria Gismondi 1754 è andato in scena uno dei più begli eventi di beneficenza dell’estate genovese…ed io c’ero!

Eh si cari amici, io ero presente nella doppia veste di organizzatrice dell’evento e di volontaria dell’Associazione L’ARCA Onlus, che lavora al servizio del centro di neonatologia dell’Ospedale di San Martino di Genova.

Tutto ha avuto inizio l’anno scorso, quando Massimo Gismondi, titolare della Gioielleria Gismondi 1754, che collabora con l’ARCA fin dalla sua costituzione, ha proposto la creazione di una linea di gioielli pensata per i bambini dell’Associazione.Gismondi 1754

La volontà era quella di individuare qualcosa che fosse collegato ai bambini e al mare di Genova…ecco quindi PRIA DE MA’, in italiano pietre del mare, cioè le pietruzze colorate raccolte dai bimbi sulla spiaggia di Boccadasse e dintorni.

Il progetto ben presto è diventato realtà, perchè Massimo Gismondi  con la sua maestria ha trasformato le pietre del mare in bellissimi gioielli, degni di fare bella mostra nelle vetrine delle sue prestigiose boutique di Genova e Portofino.

PRIA DE MA’ è diventato un must indossato dalle signore di Genova e non solo, visto che ormai Gismondi ha clienti internazionali!

Il ricavato della vendita è stato in parte devoluto all’Associazione L’ARCA Onlus, che l’altra sera ha ricevuto un assegno pari a € 25.000.Gismondi 1754

Questo denaro sarà impiegato per una borsa di studio in favore di un fisioterapista all’interno del reparto, al servizio dei bambini nati prematuri.

Era presente il Prof. Sandro Trasino, Primario del centro di neonatologia recentemente andato in pensione nonchè fondatore storico dell’Associazione, il suo degno successore Dott. Cesare Arioni, la Presidente dell’Associazione Claudia Cerosillo e la Vice Presidente Federica Messina.

Alla serata sono intervenuti parecchi Clienti della Gioielleria Gismondi e tantissimi amici e sostenitori dell’Associazione, che hanno potuto gustare le prelibatezze di Capurro Ricevimenti.

L’intento è quello di proseguire con la creazione di una nuova collezione, se possibile ancora più bella.

Se ricevere è molto bello, Vi assicuro che dare lo è ancora di più!Gismondi 1754

I genovesi hanno dimostrato ancora una volta, se mai ce ne fosse stato bisogno, la loro generosità.

Un grazie immenso a Massimo Gismondi, che ha un cuore davvero grande al servizio degli altri.

Se vuoi saperne di più clicca qui  Gismondi 1754

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.