Il Genoa tiene alta la bandiera delle liguri
febbraio 1, 2021
Sampdoria, punti salvezza. Genoa, pari indolore
febbraio 16, 2021

Il Genoa gode, “punticino” Samp

Il genoa

Il Genoa gode, “punticino” Samp

Arrivano ancora qua punti per le genovesi nel campionato di Serie A.

Se la Samp ottiene un punticino prezioso a Benevento (trasferta per nulla facile, e lo dimostra il 2-0 rifilato al Genoa) il Genoa ottiene una vittoria a dir poco goduriosa contro il Napoli.

Partendo proprio dalla vittoria rossoblu, l’aspetto godereccio è duplice: da un lato una vittoria fondamentale per la classifica contro una squadra nettamente più forte e attrezzata, dall’altro la vendetta, classico piatto che va servito freddo, dopo il 6-0 rifilato dal Napoli nella gara di andata al San Paolo (ora Diego Armando Maradona).

I giocatori rossoblù, pochi giorni dopo quella sconfitta sarebbero risultati quasi tutti i positivi al covid, e probabilmente il virus aveva contribuito a rendere una giornata, già storta, ancor più da dimenticare.

Ad ogni modo, il trionfo di sabato sera è come al solito il trionfo di Ballardini: il mister ha messo in campo una squadra solida, che ha saputo sfruttare sfruttare due errori del Napoli in maniera cinica, fulminea e repentina.

  Tutto questo nel primo tempo: il secondo tempo, “alla Ballardini”, è stato di chiusura e compattezza: la sorte ha aiutato (il palo di insigne e due miracoli di Perin) ed ecco che il goal di Politano serve solo a rendere meno amara la sconfitta per il Napoli.

Il Genoa, che a dicembre era ultimo in classifica, ora è a metà nel tabellone, lontano da acque pericolose e con all’orizzonte la sfida col Torino: una vittoria potrebbe significare una buona fetta di salvezza.

Non troppi patemi nemmeno per la Sampdoria, che è andata a Benevento con la consapevolezza di affrontare una squadra dura da battere in casa.

Andata in svantaggio, ha saputo portare a casa un punto utilissimo grazie anche al talento dei suoi interpreti: Damsgaard ha rivelato l’enorme talento che ha (su di lui Juve e Inter), Keita ha trovato il quarto goal stagionale e ha lanciato un chiaro messaggio a tutte le altre squadre di serie A:

l’attacco della Samp funziona, magari non segna a raffica, ma sottoporta sa farsi trovare pronto. I presupposti, sia in ottica Genoa che in ottica Samp, sono ora quelli di un campionato tranquillo, anche se il rischio di una leggera flessione, data da una posizione di classifica che ora si fa tranquilla per entrambe, è concreto: occorre evitare scivoloni per trovarsi a fine anno a doversi giocare partite di fuoco per la salvezza.

A cura di: Tommy imperato