Bonino
Bonino 1933: molto più di una camicia!
dicembre 7, 2019
La favola cop
La favola del Natale
dicembre 11, 2019

Liceo Cambridge: affrontare la scuola (e la vita) da una nuova prospettiva

Liceo Cambridge: affrontare la scuola (e la vita) da una nuova prospettiva

Liceo Cambridge NadiaDa sempre, l’Istituto Champagnat assegna un ruolo di cruciale importanza all’insegnamento della lingua inglese. Lo sanno bene i miei figli, che dopo 13 anni di Champagnat parlano fluentemente la lingua nei loro viaggi all’estero, e lo sa meglio di tutti la preside Nadia Perazzo, “Teacher Nadia”, come la chiamo io da ormai molti anni, che nel 2018 ha iniziato un importante progetto per arrivare, nell’anno scolastico 2020-21, a un vero e proprio punto di svolta.

“Considerate le esigenze della scuola superiore, – dice Nadia – si è cercato di dare continuità all’internazionalità del progetto 2-19 seguendo il sentiero Cambridge PATH, che prevede il percorso del liceo scientifico, ma con l’inserimento di materie insegnate sia in italiano che in inglese da docenti madrelingua.”

Teacher Nadia o Preside Nadia, che insegnamenti prevede il Liceo Cambridge?

“I programmi vengono forniti direttamente dalla scuola di Cambridge (i cosiddetti syllabus) e sono studiati per la cultura e l’educazione anglosassone. La letteratura inglese, per esempio, si studia dal primo anno anziché dal terzo. Le altre materie bilingue nel biennio sono arte e scienze, mentre nel triennio si aggiungono chimica, fisica e matematica. Un insegnante madrelingua terrà anche lezioni di “Global prospectives”, quella che comunemente noi chiamiamo “Educazione civica”.”Liceo Cambridge

Teacher Nadia o Preside Nadia come si ottengono le certificazioni Cambridge?

“Durante l’anno scolastico, i ragazzi sostengono due esami, utili per ottenere la certificazione delle competenze IGCSE Cambridge. Quella dei primi due anni definisce un “Ordinary Level”, mentre al termine del percorso si ottiene l’“Advanced”, utilissimo all’Università e nel mondo del lavoro. È un percorso sulla base di 5 anni che non va a togliere nulla al programma ministeriale, e quindi è approvatissimo dal Ministero dell’Istruzione.”

Insomma, un progetto che guarda veramente al futuro e al benessere dei nostri figli! Del resto, già all’asilo l’Istituto Champagnat inserisce 7 ore di insegnamento della lingua inglese.

Purtroppo, ai miei tempi non si dava così tanta importanza alla pratica della lingua. Ad esempio, io che sono diplomata ragionere in commercio estero, di fatto sono sempre stata abituata a scrivere e a leggere in inglese, ma non a parlarlo. Con il risultato che, alla fine, le competenze si perdono.

Proprio per questo motivo, la proposta che ho fatto a Nadia, tra il serio e il faceto, è: perché non aprire una scuola per gli over 40 (o over 50… ehm)? Così, finalmente, potrei dire di essere anch’io un’ex-alunna! Sempre che mi promuovano al corso! Chiederò umilmente aiuto ai miei figli …

P.S.: AVVISO IMPORTANTE!

L’amore e la stima che nutro per questa scuola è infinito, e insieme a ex alunni e “aficionados” stiamo dando vita al Progetto “Amici dello Champagnat”, che sarà inaugurato Domenica 19 gennaio 2020 alle ore 19 presso, ovviamente, l’Istituto Champagnat. Tutti voi, ex alunni o persone che amate l’Istituto, potete prenotarvi (mi raccomando, per motivi di sicurezza e capienza la prenotazione è obbligatoria chiamando i numeri 339 3467091 o 331 2481068.

Chiunque volesse saperne di più sul progetto “Liceo Cambridge” può cliccare sui seguenti link:

Che cos’è il Liceo Cambridge

Una finestra sul mondo… Liceo Cambridge di Nadia Perazzo

Per saperne di più:

Champagnat.it          Facebook  Istituto Champagnat         Instagram istitutochampagnat

Mariangela G.
Mariangela G.
Wedding end Event Planner

2 Comments

  1. Emmeti ha detto:

    Io sono over over 50 ..ma un corso di Inglese,(magari molto parlato e senza compiti da fare a casa…), lo farei con grande piacere.
    Mariangela insisti anche per me!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.