Salotto cop.
Gita fuori porta? Andiamo da Salotto di Dolcezza a degustare prelibatezze
ottobre 17, 2019
Evviva cop
Evviva la zucca, simbolo di Halloween
ottobre 31, 2019

Risotto alla zucca, taleggio e rosmarino

Risotto

1 Ingredienti: 4 persone

  • 300 gr di riso Carnaroli
  • 300 gr di zucca
  • 200 gr di taleggio
  • rosmarino qb

  • 1dl brodo vegetale
  • vino bianco qb
  • cipolla qb
  • olio evo, sale e pepe qb


2 Tempo di preparazione: 15 minuti

3 Tempo di cottura: 16 minuti

4 Procedimento:

iniziate con la pulizia della zucca in modo da ricavare 150gr di polpa necessaria per il risotto, eliminate la buccia, i filamenti bianchi e i semi interni. Se necessario, sciacquatela sotto acqua corrente e tamponatela con panno carta. A questo punto, aiutandovi con un coltello da cucina, tagliate la polpa a dadini piuttosto piccoli.

Passate alla preparazione degli altri ingredienti: tagliate a dadini anche il taleggio, tritate finemente qualche fetta di cipolla e tritate grossolanamente alcuni aghi di rosmarino.

Prendete una casseruola e fateci scaldare 3-4 cucchiai di olio evo. Unite la cipolla tritata e fatela rosolare. Quindi aggiungete i dadini di zucca e fateli cuocere per 4-5 minuti a fiamma moderata in modo da farli ammorbidire.

Unite il riso e fatelo tostare brevemente; dopo di che sfumate con una spruzzatina di vino bianco. Iniziate a versare il brodo vegetale ben caldo e girate spesso il risotto con un cucchiaio di legno.

A fine cottura, togliete la casseruola dal fornello, aggiungete i dadini di taleggio con i quali mantecherete il risotto girandolo con il cucchiaio di legno velocemente fino a che il taleggio non risulta sciolto nel risotto. Terminate spolverizzando con gli aghi di rosmarino tritati. Impiattate e servite ben caldo.

Abbinateci un Gavi DOCG del Comune di Gavi Etichetta Nera de La Mesma

A cura di: Laura Gambardella

Per saperne di più:

Facebook La Mesma     Instagram gavi_lamesma

Risotto collage

Mariangela G.
Mariangela G.
Wedding end Event Planner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.