2021 copertina
Il nostro impegno per il 2021! Auguri Followers!!
gennaio 1, 2021
Odone
Odone in Albaro ci riserva sorprese anche dopo Natale!
gennaio 7, 2021

Social che però di sociale non hanno un bel nulla.

Social

Social che però di sociale non hanno un bel nulla.

SocialCari lettori della Mari quest’oggi mi sento di toccare un altro tasto dolente della nostra società: i social network.

Molti di voi probabilmente non ci sono nati e non hanno potuto vedere come essi ci abbiano influenzati e abbiano cambiato il nostro modo di vivere e pensare.

Spesso i miei genitori mi parlano di come era ai loro tempi e ogni volta li ascolto con un misto di curiosità e amarezza; sì signori amarezza perché sono consapevole che la vostra libertà per noi giovani è quasi impossibile da ottenere.

Ora, non vorrei che sembrasse che io mi alieni totalmente da essi, anzi mi piace tantissimo condividere la mia vita su Instagram ma mi rendo conto che quella non è la vita reale.

Togliendo tutti i vari benefici adesso vorrei raccontarvi cosa vuol dire essere nati e cresciuti nell’era delle piattaforme social.

Facebook (e vi cito questo perché sono sicura lo conosciate tutti) nasce il 4 Febbraio 2004 e porta una rivoluzione, avvicina le persone e permette a chiunque di essere in contatto con gli altri.

Ma non porta solo quello … Pian piano nascono profili fake e le persone iniziano a desiderare determinati contenuti, le foto si ritoccano, le biografie vengono scritte e studiate per colpire e vi è una ricerca ossessiva del famoso Like.

Andiamo avanti negli anni: siamo nel 2010 l’anno in cui Instagram viene rilasciato.

Per farvi capire la portata di ciò che Instagram ha portato vi dico solo che dall’anno scorso non si possono più vedere quanto like fanno i post altrui, vi era (e vi è tutt’ora) come una maschera simile ai filtri che mettiamo sulle foto tra quel mondo e il mondo reale.Social

C’è una costante ricerca sull’apparire invece che sull’essere e in particolare vengono posti dei limiti irraggiungibili che poi non faranno che rendere insicure le persone che non si avvicinano minimante a quegli standard.

Possono sembrare parole dure e effettivamente lo sono ma è soprattutto grazie ai social se sono qua a parlarvi ed a rompervi le scatoline!

Quindi cari lettori dovete sempre stare attenti quando vi iscrivete a queste piattaforme ma non lasciatevi spaventare perché se accantonate il lato ‘oscuro’ della cosa troverete un mondo nuovo fatto di idee variopinte che saranno in grado di farvi riscoprire il mondo ‘reale’.

Ricordate che facendone “buon uso” i social sono estremamente importanti e sono certa che la stra grande maggioranza di voi sarà d’accordo con me. Per esempio so di grandi amici che si sono ritrovati proprio grazie a questi canali!!!

A cura di: Roberta Macciò alias Berta.