Squadre genovesi 26
Squadre genovesi: occasioni perse!
gennaio 28, 2020
Squadre cop
Squadre genovesi: fuochi d’artificio in campo
febbraio 11, 2020

Squadre genovesi: un po’ per uno, non fa male a nessuno!!

Squadre 4 febbraio

Squadre genovesi: un po’ per uno, non fa male a nessuno!! Risultato immagini per emoticon pallone da calcio"

Squadre 4 febbraio genoaCarissimi followers,

era veramente tanto tempo che non mi divertivo così a guardare il Genoa! Nicola è riuscito a portare entusiasmo e sicurezza alla squadra.

Peccato per il secondo tempo perché non siamo riusciti a mettere ripetere il primo tempo. Finalmente i nostri giocatori arrivavano per primi sul pallone e non toglievano mai la gamba. È stato un pareggio importante, non avrei mai pensato che tra Firenze e Bergamo saremmo riusciti ad ottenere 2 punti. Risultato immagini per genoa stemma"

Unica pecca è stata non aver cambiato Behrami che era stato ammonito ad inizio secondo tempo. Se continuiamo con questa intensità e voglia di riscattarci, sono sicuro che possiamo lottare per salvarci e ottenere il risultato tanto voluto. Peccato per la vittoria del Lecce che allunga su di noi.

Ora partita non impossibile contro il Cagliari in casa, che però non vince da tanto tempo, speriamo di non fare la solita figura della squadra che fa resuscitare i morti. Aspettando Iago Falque, non vedo l’ora possa scendere in campo per farci tornare in mente i bei tempi passati. Forza Grifone sempre!

Peccato davvero Alfredo, una bella Sampdoria (Audero escluso) che si arrende dopo una partita difficile e Squadre 4 febbraio sampsfortunata.

A fatica, il Napoli riesce nell’impresa di portare a casa tre punti, che l’avvicinano sempre di più alla zona Europa League. In campo c’è stata una vera battaglia, con diversi ammoniti e due gol annullati.

La coppia Gabbiadini-Quagliarella al top! Risultato immagini per uc sampdoria stemma"

Tre minuti dal fischio d’inizio subito va in rete la squadra azzurra di mister Gattuso e la Samp un pò “confusa” dalla mazzata ricevuta, lascia molto spazio a disposizione degli avversari, così arriva il secondo gol. (mannaggia)

La Sampdoria inizia a scalpitare: al 26’, un gol da manuale di Fabio Quagliarella, lo stadio di Marassi è tutto in piedi ad applaudire la prodezza del capitano blucerchiato.

Ad inizio ripresa, annullato un gol alla Samp e uno al Napoli, Var docet. Ma il pareggio della Samp arriva su rigore di Gabbiadini, ma Demme (primo gol in Italia, proprio a noi doveva farlo??) e Mertens nei minuti di recupero (pure lui, però…) chiudono la gara.

E vah beh, “tiriamo innanzi”, Alfrè!!

Per saperne di più:

   Genoa CFC      U.C. Sampdoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.