Aiuto cop
Aiuto! Letizia hai creato dei MOSTRI!
febbraio 10, 2020
Il luogo cop
I luoghi del cuore
febbraio 11, 2020

Una camicia su misura da Bonino 1933

Bonino cop
Bonino 1

Elisa Bonino (che gestisce insieme al fratello Roberto la storica sartoria di famiglia) alla seconda prova della camicia.

Una camicia su misura da Bonino 1933

Ieri finalmente ho ritirato la mia prima camicia su misura confezionata da Bonino 1933. Dopo tre prove la camicia mi veste come una seconda pelle, non perché sia attillata ma perché non c’è termine migliore per definire la perfezione.

E’ stato un processo molto divertente (le tre prove di norma vengono effettuate solo per la prima camicia, in modo da avere le misure del cliente più accurate possibili, e per poi adattarle soltanto se necessario).

L’esperienza di una camicia su misura non è solo un vezzo, se mai tutto il contrario. Quando ci si rivolge ad una camiceria (nel caso di Bonino 1933 mi sentirei di aggiungere l’aggettivo impeccabile), ci aspetta un capo che non solo ci veste perfettamente ma che anche e soprattutto duri nel tempo. Proprio per questo motivo infatti, mi spiega il titolare Roberto Bonino, storicamente si metteva la data di confezionamento sulla camicia per poi confrontare le camicie dei vari sarti e scoprire quelle più longeve. (a breve uscirà sul blog proprio un’intervista con Roberto)Bonino 2

Cosa significa farsi confezionare una camicia su misura?

Tutt’altro che un vezzo, dunque. Far confezionare una camicia su misura significa non solo scegliere il tessuto, il (eventuale) colore delle cifre, il colletto, i polsini, i bottoni (eccetera) e farsi prendere le misure, ma, nel caso di una camiceria come Bonino 1933, anche dare importanza ad una miriade di piccoli dettagli. Alcuni di carattere utilitario, come allargare il polsino dove si porta l’orologio per permettergli di passare inosservato, altri più di vanità, come impunture particolari o qualsiasi altro piccolo desiderio.

Bonino 3Andare dal sarto, che sia per farsi confezionare una camicia o un abito, un pantalone o una giacca, è un’esperienza che poco ha a che vedere con la classica esperienza d’acquisto di un capo pre-confezionato. E’ un rapporto interpersonale, uno scambio di idee,  è un processo calmo (la parola “lento” la trovo inappropriato). Ma si sa, la qualità richiede tempo. E Bonino 1933 è un’eccellenza genovese della qualità.

Oltre alla già citata durata e qualità, un capo di sartoria ha dentro di se’ tutto un mondo, un’anima, una storia. Non è più solo un capo di abbigliamento acquistato da noi, ma un capo di abbigliamento creato per noi (e, per un certo senso, anche da noi).

Per saperne di più:

Bonino1933.it     Facebook Bonino 1933      Instagram bonino1933

Matteo B.
Matteo B.
Fashion Editor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.