Broadside in tour
Broadside in tour
luglio 1, 2021
Lauree copertina
Lauree in vista? Pasticceria Star … presente!
luglio 20, 2021

Wall of dolls … il muro del silenzio

Wall of dolls

Wall of dolls … il muro del silenzio

Wall of dollsCari followers, eccomi a scrivervi di un argomento particolare e purtroppo di grande attualità: la violenza sulle donne.

Giovedì 1 luglio ho partecipato all’evento Il rumore del silenzio organizzato da “Wall of dolls”

Visto l’argomento trattato ho avuto il bisogno di qualche giorno per scrivere questo articolo, perché da ragazzina anche io sono stata oggetto di violenza da parte di mio padre, così come la mia povera mamma e la mia sorellona Maria Teresa.

Ai nostri tempi quasi ci si vergognava di raccontare a qualcuno delle nostre sofferenze …

in qualche modo ci sentivamo colpevoli e quindi non avevamo il coraggio di denunciare.

Io sono riuscita a tirarmene fuori con la mia determinazione e facendomi seguire privatamente.

Oggi per fortuna le donne hanno tanto aiuto, come nel caso di Wall of dolls.

Wall of dolls è un’associazione onlus contro il femminicidio,  inaugurata nel Giugno 2014 a Milano, in via De Amicis 2, su iniziativa di Jo Squillo.

Dal 2014 a oltre alla sede di Milano  sono state aperte altre sedi in diverse città:

  • Roma – Via degli Acquasparta
  • Genova – Piazza de Ferrari
  • Venezia – Fondazione Musei Civici
  • Brescia Via Solferino 22
  • Trieste – Via dei Navali 9

Della sede di Genova è coordinatrice la bravissima amica Barbara Bavastro supportata da altre grandi donne come Federica Messina e Giusi Gulino.

La serata del 1 luglio è stata organizzata presso il Conservatorio Niccolò Paganini in Albaro in collaborazione con il Municipio Medio Levante e Civ Arbà di Albaro.Wall of dolls

Presenti a questo importante evento il nostro Vice Sindaco Massimo Niccolò e l’Assessore Regionale Simona Ferro, ma anche comici e cantanti.

Ma cosa è Wall of dolls?

E’ uno sportello di accoglienza al servizio delle donne che vivono relazioni disfunzionali e di sofferenza nei rapporti di coppia, in famiglia e nel luogo di lavoro.

Wall of dollsLo Sportello di accoglienza nasce per favorire in anonimato un’informazione, radipa ed efficace, alle donne che vivono una situazione di disagio e disequilibrio emotivo, basato su un evidente stato di soggezione personale e di sofferenza.

Informarsi per cercare qualche “via d’uscita” presente sul nostro territorio.

Per me partecipare a questo evento è stato come far riaffiorare certe sensazioni, certe paure che avevo dimenticato, le parole di tutti mi hanno toccato il cuore …

Perchè il “mostro” può essere chiunque … perciò donne fatevi coraggio … uscite dal vostro guscio e denunciate, dalla vostra parte avete una grande associazione che si prenderà cura di voi e non vi lascerà mai sole … anzi vi porterà finalmente fuori dal vostro incubo!!!

Per saperne di più:

Wallofdolls.it

Facebook 

Instagram 

Mariangela G.
Mariangela G.
Wedding & Event Planner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.