Amanda Kimoto e il Suo Presepe di Carta

Amanda Kimoto e il Suo Presepe di Carta

Amanda Kimoto e il Suo Presepe di Carta

Cari followers, come sempre, quando sono invitata a due eventi in contemporanea la cara Laura Gambardella mi sostituisce in modo da tenerVi sempre aggiornati sulle novità della nostra città.

A te la parola cara Lauretta!

Amanda 1L’ 8 dicembre, tanti di noi hanno allestito il proprio presepe della tradizione.

Il presepe come lo vediamo realizzare ancor oggi ha origine, secondo la tradizione, dal desiderio di San Francesco di far rivivere in uno scenario naturale la nascita di Betlemme, con personaggi reali, pastori, contadini, frati e nobili tutti coinvolti nella rievocazione che ebbe luogo a Greccio la notte di Natale del 1223.

E  proprio Papa Francesco qualche giorno fa da Greccio, invoca al Presepe come “Vangelo vivo”, “esercizio di fantasia creativa” da sostenere “nei luoghi di lavoro, nelle scuole, nelle carceri, negli ospedali, nelle piazze” sottolineando che “comporre il presepe nelle nostre case ci aiuta a rivivere la storia che si è vissuta a Betlemme”.

Da Papè in vico De Duca , Amanda Kimoto ha presentato un presepe che tanto si lega alle tradizioni di cui parla il Pontefice, il Presepe di Carta.

Eh si, spiega la dolcissima Amanda, la scelta nasce rifacendosi alla tradizione ligure, lombarda ma anche Amanda 2napoletana del Presepe di Carta, che poteva essere presentato con grandi sagome raffiguranti i personaggi tradizionali della natività che venivano poi, poste nelle chiese simili a scenografie, oppure piccole sagome di carta dipinta, a partire dall’ottocento, quando il presepe si diffuse dalla chiesa alle case private.

Bellissima, la sua interpretazione di acquarello su carta, che Pape’ ha saputo riprodurre fedelmente: diventa semplice e “agile” da ritagliare e montare, con le sagome che stanno in piedi da sè, un kit perfetto con tanto di custodia per poi riporlo e ritrovarlo l’anno successivo.

Il nostro Pontefice ci ha mandato un chiaro messaggio: assieme allo scintillante albero natalizio non dimenticate di fare il Presepe assieme ai bambini di casa, sarà meraviglioso e magari perchè no, fate il Presepe di Carta, un dono perfetto per piccoli e grandi.

A cura di: Laura Gambardella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.